Elenco news > imu seconda casa, come si calcola il saldo di dicembre - 11/12/2013

 

per gli immobili che saranno chiamati a pagare l'imu 2013 a dicembre, ecco i passi da seguire per calcolare il saldo

a differenza di quanto avvenuto per la prima rata di giugno, per il versamento di dicembre si dovra far riferimento alle aliquote deliberate dai comuni entro il 9 dicembrea base di partenza per il calcolo dell'imu e la rendita catastale, indicata nell'atto di compravendita dell'immobile e reperibile presso la sede locale dell'agenzia del territorio

per la maggior parte dei comuni la rendita catastale e ancora quella definita nel 1992: in questo caso i valori della rendita dovranno naturalmente essere trasformati in euro

la rendita catastale indica quanto renderebbe teoricamente l'immobile se fosse dato in affitto1) la rendita catastale deve essere rivalutata del 5% ottenendo appunto la rendita catastale rivalutata

a tal fine e sufficiente moltiplicare per 1,052) sulla base della classificazione dell'immobile si deve individuare il relativo moltiplicatore:160, se si tratta di fabbricati classificati nel gruppo catastale a e nelle categorie catastali c/2, c/6 e c/7, con esclusione della categoria catastale a/10; si tratta delle abitazioni e relative pertinenze140, se si tratta di fabbricati classificati nel gruppo catastale b (scuole, case di cura, ecc

) e nelle categorie catastali c/3, c/4 e c/5 (stabilimenti balneari, centri sportivi)80, se si tratta di fabbricati classificati nelle categorie catastali a/10 e d/5; si tratta normalmente di uffici65 (era 60 nel 2012), se si tratta di fabbricati classificati nel gruppo catastale d, ad eccezione dei fabbricati classificati nella categoria catastale d/5

opifici, capannoni industriali e immobili commerciali55, se si tratta di fabbricati classificati nella categoria catastale c/1

negozi135, terreni (agricoli e non)110, terreni agricoli (coltivatori diretti o imprenditore agricolo professionale)3) il valore cosi ottenuto rappresenta il valore catastale dell'immobile ed e la base imponibile per il calcolo dell'imu4) alla base imponibile si dovranno applicare le aliquote decise dai comuni entro il 9 dicembre, che - per le seconde case- potranno andare da un minimo di 0,76 a un massimo del 10,6 per mille5) all'importo cosi ottenuto si dovra detrarre quanto gia corrisposto a giugno

la differenza ottenuta e il saldo che si dovra versare entro il 16 dicembre