Elenco news > senza attestato energetico, nulli i contratti di vendita e affitto. passa l'emendamento grillino - 03/09/2013

 

un emendamento presentato dal movimento 5 stelle, approvato da governo e commissione finanze, rende nullo qualsiasi contratto d'affitto o di vendita in cui non sia presente l'attestato di prestazione energetica

la norma, scattata da lunedi 5 agosto con la pubblicazione in gazzetta ufficiale delle regole sull'ecobonus, ha mandato in tilt i notai e ha scatenato la reazione di confedilizia: cosi si strangola il mercato immobiliare

anche gli agenti si ribellano attraverso la fiaip e minacciano di ritirare tutti gli annunciricordiamo che dallo scorso mese di giugno sono entrate in vigore le nuove disposizioni in materia di certificazione energetica degli edifici

l'ape sostituisce l'ace, anche se, in attesa dei regolamenti attuativi, il calcolo rimane lo stesso

il grande salto lo danno pero le sanzioni, fino a 18mila euro, affidate agli enti locali, regioni e comuni, senza pero che sia chiaro quali uffici gestiranno la patata bollentenella legge n

90 del 3 agosto 2013 sono contenute le modificazioni al decreto legge del 4 giugno 2013, n

63

al comma 3 bis leggiamo:Ā«3-bis

l'attestato di prestazione energetica deve essere allegato al contratto di vendita, agli atti di trasferimento di immobili a titolo gratuito o ai nuovi contratti di locazione, pena la nullita degli stessi contrattiĀ»con l'emendamento del m5s scatta quindi fin da subito la nullita dei contratti, con l'estensione anche a quelli di locazione

quest'ultima novita e ritenuta la vera sciagura da parte di confedilizia, che chiede al governo una proroga fino al 2015 in merito all'obbligatorieta dell'ape per il mercato dell'affittoil governo si e quindi impegnato a cancellare l'emendamento al piu presto, ma almeno fino a settembre sara difficile che lo faccia

in questo mese valgono pertanto le disposizioni di nullitaad ogni modo ci troviamo di fronte alla solita sceneggiata italiana

l'ace, in vigore dal primo gennaio 2011, era infatti gia obbligatorio, sia per gli affitti che per le compravendite

ma in pratica questo succedeva solo in alcune regioni d'italia, mentre in altre il lassismo normativo era stato totalea favore di questo emendamento c'e invece l'ance, associazione costruttori edili, secondo cui l'attestato di prestazione energetica obbligatorio avra il merito di rendere piu trasparente il mercato e a orientare le scelte di acquirenti e inquilini